Torre Faro divisa in due, in tutti i sensi (Faroti di serie A e di serie B):

Torre Faro divisa in due, in tutti i sensi (Faroti di serie A e di serie B):

Category : Uncategorized

Da parecchi anni una parte degli abitanti di Torre Faro – grazie ai suoi amministratori – è costretta a sopportare l’isolamento dovuto ad un cattivo sistema di viabilità predisposto nel tratto di strada compreso tra l’incrocio via Lanterna/via Pozzo Giudeo e l’incrocio via Lanterna/via Fortino. Tale sistema che prevede, a differenza di quanto accadeva in passato, un solo senso di circolazione (sud-nord), penalizza inevitabilmente gli abitanti della zona nord che per poter accedere alla parte del villaggio in cui insistono la maggior parte degli esercizi commerciali sono costretti a percorrere con i propri mezzi alcuni chilometri, con notevole dispendio di tempo e denaro. Vero è che l’attuale viabilità torna a vantaggio (anche se non ne sono tanto convinto – n.d.r.) dei numerosi villeggianti e turisti che nel periodo estivo invadono la ridente località, ma altrettanto vero è che ciò provoca non pochi problemi e disagi a chi vi risiede stabilmente. Ora non si vuole sostenere che l’interesse turistico – pur sempre volano dell’economia – non sia quello preminente per il paese, ma senza dubbio può essere contemperato con quello – di maggiore comodità, praticità e, perchè no, economicità –  di chi vi abita. Forse non è il caso di mettere un impianto semaforico all’incrocio tra via Lanterna/via Pozzo Giudeo ed all’incrocio tra via Fortino/via Lanterna che consenta il senso di marcia alternato per l’immissione nella via Pozzo Giudeo che, a questo punto, dovrebbe percorrersi, almeno sino all’incrocio con la via Scuole, con direzione mare-monti? E’ pretendere troppo attuare ciò, quantomeno, nel periodo di bassa stagione?   

Leave a Reply

Categorie