Lidini, fogne a cielo aperto

Lidini, fogne a cielo aperto

Category : Uncategorized

L’inesistenza di controlli, da parte delle autorità preposte, lamentata nei precedenti post si estende anche alle concessioni rilasciate per l’esercizio di attività balneari. Queste ultime dovrebbero essere regolamentate in modo tale che il mancato rispetto delle norme in esse previste comporti la revoca immediata della medesima concessione. Ebbene, nonostante ciò e senza per questo voler generalizzare, nella realtà si verifica che i gestori delle suddette concessioni per attività balneari, sistematicamente, violino le suddette regole, non solo non mantenendo pulita l’area limitrofa alle suddette concessioni, ma addirittura, lasciando che maleodoranti liquami fuoriescano liberamente sulla spiaggia, come si evince dalle sottostanti fotografie scattate da sdegnati bagnanti.
E’ ovvio che se si rilasciano delle concessioni, di qualsiasi natura esse siano, le stesse devono essere rispettate, ma, ancor di più, devono essere sottoposte alla vigilanza degli organi competenti, i quali, nel caso di violazioni, devono prendere i provvedimenti più opportuni ed estremi.

 


Leave a Reply

Categorie