Monthly Archives: Febbraio 2013

Cenere vulcanica anche su Torre Faro

Category : Uncategorized

Una cascata di cenere vucanica si è abbattuta nella serata di ieri su Torre Faro, ma nche su gran parte della citta di Messina. La cenere, formatasi a seguito delle recenti eruzioni dell’Etna, ha coperto tutte le strade per poi accumularsi, al passaggio delle autovetture, ai bordi delle stesse.
Il fenomeno della cenere vulcanica si forma durante la fase esplosiva di un’eruzione, nel momento in cui le rocce si frantumano ed il magma si separa in minuscole particelle. Come conseguenza del flusso magmatico, durante la fase violenta si generano anche dei vapori, mentre parte della roccia solida che circonda il cono eruttivo, a causa del grande calore, viene trasformata in particelle di argilla nelle dimensioni di granelli di sabbia che possono essere trasportate dal vento per diversi chilometri, fino a formare uno strato di polveri anche a grandi distanze.


A Torre Faro, condotte idriche e fognarie fatiscenti

Category : Uncategorized

Ecco come si presentava stamane la via Circonvallazione Tirrenica di Torre Faro, interessata già da qualche giorno da copiose perdite d’acqua e forse anche di fogna.

Incredibile, la maledizione continua, ma forse non è solo questo. Ed infatti, non vi è dubbio che gran parte delle condotte che attraversano in lungo ed in largo il sottosuolo del nostro paese sia ridotto ai minimi termini. Ciò, ovviamente, può dipendere dalla vetustà delle tubazioni risalenti negli anni o dall’incapienza delle stesse che non riescono più a contenere l’elevato numero di unità abitative servite.
In tal senso si sollecitano gli organi competenti affinchè, effettuate le verifiche del caso, pongano fine a questo annoso problema.   

Roba da matti, Berlusconi ci ha salvati dal fallimento

Category : Uncategorized

In una recente intervista rilasciata dal Prof. Monti, lo stesso ha dichiarato di essere subentrato a Berlusconi alla guida del paese e di avere dovuto applicare le tasse già decise dal governo di questi e di averle solo appesantite per rispettare gli impegni con l’Europa. Con questa allucinante dichiarazione il Prof. Monti, come si suol dire, si è buttato la zappa sui piedi due volte, la prima perchè ha ammesso di aver dovuto appesantire le tasse, comunque, già decise, mandando sul lastrico milioni di italiani e la seconda volta per aver, indirettamente, dichiarato che è stato Berlusconi a salvare l’Italia dal fallimento. Ed infatti, se è vero, come è vero, che il Prof. Monti (lui lo sostiene) ha salvato l’Italia dal baratro ed allo stesso tempo ha dichiarato di aver dovuto applicare le tasse già decise dal governo Berlusconi, per la proprietà transitiva il merito sarebbe di quest’ultimo che aveva già deciso le tasse, poi applicate dal governo tecnico presieduto dal Prof. Monti, per di più Aggravate.
Roba da matti e noi dovremmo essere governati da questi visionari ed autolesionisti?

Categorie